Energia dal fotovoltaico per il nuovo depuratore di Barga

Informazioni
Data aggiornamento pagina: 03-06-2024 alle ore : 15:09:29
Contatore visite: 380 hits

Salvaguardare il  pianeta, puntando alla sostenibilità ambientale e alle riduzione delle emissioni. E' questo l'impegno in favore dell'ambiente e dell'ecosistema che GAIA S.p.A. intende perseguire e ritiene prioritario in tutte le sue azioni- dall'utilizzo delle risorse all'efficientamento dei suoi impianti- e che rappresenta uno dei cardini fondamentali del Bilancio di Sostenibilità redatto ogni anno dalla Società.

In questo percorso si inserisce anche la scelta compiuta dal Gestore per l’alimentazione energetica del nuovo impianto di depurazione di Barga, realizzato nella zona del Chitarrino con un investimento complessivo di oltre 6 milioni di euro di cui 5 provenienti da fondi PNRR e inaugurato ad ottobre 2023.

Presso il depuratore, anche in ottemperanza alle disposizioni del PNRR, saranno installati alcuni pannelli fotovoltaici in grado di compensare il fabbisogno energetico dell’intero impianto. L'impianto contribuirà a diminuire le emissioni di gas serra, favorendo la lotta contro il cambiamento climatico, ridurrà le perdite di trasmissione e aumenterà l'efficienza complessiva del sistema, riducendo così i costi di approvvigionamento energetico.

La Sindaca di Barga Caterina Campani ha commentato: “Il sistema di pannelli fotovoltaici installati presso il depuratore del Chitarrino è di certo un valore aggiunto per questo impianto che già si avvale delle ultimissime tecnologie per quanto riguarda i trattamenti. Questo progetto, in linea con gli obiettivi europei e nazionali di transizione energetica, contribuirà a rendere il depuratore di Barga un esempio virtuoso di impegno per la sostenibilità".

Il presidente di GAIA Vincenzo Colle ha dichiarato: “L'installazione dell'impianto fotovoltaico presso il nuovo depuratore di Barga rappresenta un passo significativo verso un futuro sempre più sostenibile. Questo impianto sarà in grado di generare energia rinnovabile per il funzionamento dell’intera struttura, riducendo la dipendenza dalle fonti di energia tradizionali e abbattendo le emissioni di CO2. GAIA, dunque, conferma il suo impegno verso la sostenibilità ambientale e l'innovazione tecnologica”.

Il progetto prevede l’installazione di 608 pannelli complessivi, di 625 Wp ciascuno, per un totale di 380 kWp per l’intero impianto. I pannelli saranno collocati sulle coperture dei fabbricati e in parte anche su tettoie appositamente realizzate.

Stampa