Interventi sul territorio

In questa sezione sono riportati i comunicati stampa relativi ai lavori pianificati, in partenza o in corso del Gestore idrico GAIA S.p.A. su tutto il territorio gestito.

CAPEZZANO: NUOVO TRATTO DI RETE ACQUEDOTTO

Informazioni
Contenuto pubblicato il 15-01-2021 alle ore 08:37:49 - Contatore visite :1084 hits

Il Consiglio di Amministrazione di GAIA S.p.A. ha approvato un progetto finalizzato a rinnovare e potenziare la rete acquedotto al servizio dell'abitato di Capezzano Pianore, nel Comune di Camaiore. L'intervento consisterà nella sostituzione di un tratto di condotta idrica di distribuzione lungo via Ciampino, ormai obsoleta. La tubazione da sostituire ha una lunghezza di circa 540 metri e serve ad oggi circa 50 utenze: le lavorazioni comprenderanno anche il rifacimento di tutti gli allacci e, al termine dell'intervento, il ripristino dei manti d'usura. L'importo stanziato per l'esecuzione dei lavori, che prenderanno il via dopo l'espletamento delle regolari procedure di gara, è di 160 mila euro.

“Apprendiamo con soddisfazione l’annuncio di Gaia dei lavori in via del Ciampino. Con l’azienda stiamo collaborando per sviluppare la rete di distribuzione sul territorio comunale e siamo consapevoli di dover ancora fare molto perché ci sono situazioni - ad esempio via delle Capanne, dove passa  gran parte dell’acqua che arriva nelle case della Versilia - su cui dover porre attenzione perché i cittadini si aspettano risposte” ha dichiarato il Vicesindaco e Assessore ai lavori pubblici del Comune di Camaiore, Marcello Pierucci.

"Agendo in ordine di priorità, il nostro obiettivo è restituire un servizio efficiente agli utenti, e cercare di tenerlo tale per molti anni, per questo operiamo con attenzione alla qualità dei materiali utilizzati e all'organizzazione degli interventi." ha dichiarato il presidente di GAIA S.p.A., Vincenzo Colle.

La condotta di distribuzione di via del Ciampino, realizzata negli anni 70, è stata oggetto, negli ultimi anni, di frequenti interventi di riparazione che hanno causato inevitabili disagi per gli utenti. L'intervento di sostituzione garantirà l'adeguato approvvigionamento idrico alle utenze, superando le criticità collegate agli episodi di rottura. Le nuove tubazioni saranno in ghisa sferoidale DN100, rivestite internamente con malta cementizia d'altoforno: l’attraversamento del fosso Fillungo verrà risolto mediante lo staffaggio alle strutture lato monte dell’opera di una condotta in acciaio DN100.Il tempo stimato per completare i lavori è di 60 giorni per la parte idraulica e ulteriori 10 giorni, dopo una sospensione di 60-180 giorni per l’assestamento delle opere di fondazione stradali, per l’esecuzione del tappeto bituminoso di usura.